Il Duca

Il Duca. Der Herzog. The Duke.

Comunque rigiri questo titolo nobiliare, i pensieri che suscita sono sempre gli stessi: nobiltà d’animo, nobiltà d’animo e nobiltà d’animo. Questo succedeva una volta, prima che… comparisse sul web “Baionette Librarie“!

Bene. Si, ma che cos’è Baionette Librarie?

Nessuno lo sa con certezza. Qualcuno risponde: “Armi del settecento”, qualcun’altro risponde: “Fantasy”, un altro ancora: “Coniglietti rosa!”. Tutti pazzi? Forse. Ma il sito del Duca parla proprio di questi tre argomenti. Prima di tutto vediamo di capire per bene chi è questo Duca. Porco, armaiolo, “donnaiolo” e quant’altro…

Il Duca si chiama Marco Carrara, è nel mezzo del cammin di nostra vita (se pensate di vivere 60anni) ed è un grande. Però è strano. Penso di non aver mai conosciuto qualcuno a cui piacessero le donne, le armi, il fantasy ed i coniglietti, tutto in una volta! Ecco come si definisce il Duca:

Sono un appassionato di storia, body building, pornografia, steampunk, fantasy e militaria. Da tempo sto lavorando a un’ambientazione SteamFantasy di ispirazione Ottocentesca,
Sono disponibile per aiutare, nel limite delle mie capacità, qualunque aspirante scrittore fantasy o appassionato di giochi di ruolo che voglia informazioni di natura armiera o un parere sulla propria ambientazione.

Il Duca è anche su Facebook, Twitter, qualunque piattaforma per instant mess. che esista su internet. Ma la cosa che interessa a noi, è il suo sito.

BAIONETTE LIBRARIE

Non è un nome scontato. Nè banale. Sa tanto da genialoide, non credete?  😀  Ora la domanda è: se vado su questo sito che cosa leggo? Duca, aiutami tu! La mia risposta è: dipende da come gli gira. Devo ammettere, per quanto sia ignorante in argomento, che le recensioni oplologiche del Duca sono entusiasmanti. Certo, ti devi far piacere l’argomento, però non dispiacciono neppure a me! Per quanto riguarda gli altri articoli, non so che dirvi. Leggete codesti titoli:

Manzoni: il Vero, l’Utile e il Ku Klux Klan

Un Luna Park pieno di coniglietti

Una fanfic sul Duca e il mese dello Steampunk

Ora sarete costretti a credermi! Il Duca, come annunciato prima, parla anche di Fantasy e… Non poteva non allearsi anche lui con Gamberetta! Lui è il fondatore del suo Fan Club su Facebook, lui è quello che fa i disegnini manga di Chiara coi capelli rosa e i corpetti attillati… Attento Duca… 😀  Per chi non avesse ancora capito molto del sito (come me) lascio la spiegazione del Duca, che è sicuramente più interessante della mia.

Descrizione del blog da parte del Duca: cliccare qui.

Andate a visitare il sito, non ve ne pentirete! Vi vorrei lasciare con il primo post scritto dal Duca su Baionette Librarie.

Benvenuti su Baionette Librarie, il Blog letterario di Carraronan.
Mentre
carraronan.org è dedicato all’umorismo e alla politica (nonché ai cazzi miei nel senso più anale del termine), questo nuovo blog sarà dedicato ad argomenti storici, letterari, oplologici nonché a riflessioni sul fantasy…
…e alle
tette grosse: io adoro le tette grosse.

E le baionette: io adoro la combinazione Grosse Tette e Baionette.

Passo e chiudo.
Ci vediamo al primo articolo.

Annunci

Capitan Gamberetta

Era da molto che volevo scrivere una segnalazione sul mio sito preferito. Il nome è  “Gamberi Fantasy”; piuttosto originale, ma ormai io ci sono abituato. Direi che è un sito abbastanza singolare, ma non per questo spiacevole. Anzi, proprio il contrario! I creatori di questo blog si fanno chiamare pescatori di gamberi, e vivono su una barca. All’apertura del blog i “marinai” erano quattro: Bubba, Capitan Gambero, Signor Stockfish e Gamberetta. Per farvi capire di cosa tratta il sito ho estrapolato questa pagina dal diario di bordo:

Dopo che l’ennesimo autore Fantasy indegno fu pubblicato, il Capitano iniziò il suo viaggio predicando il buon fantasy e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno del buon fantasy è vicino; convertitevi e credete ai romanzi di qualità».

Passando lungo il mare vide due uomini mentre gettavano dei romanzi fantasy in terra; erano infatti lettori scontenti. Il Capitano disse loro: «Seguitemi, vi farò diventare pescatori di gamberi».

Da queste poche righe si può già capire l’intento della barca: cercare fantasy decenti, allo scopo di leggere qualcosa di diverso ( in senso positivo). Così, una volta salpati, l’equipaggio inizia a pescare libri, anime e film; quindi li recensisce. E fin qua tutto bene… Ma in che modo li critica? Ed è proprio questo il divertimento che suscita “Gamberi Fantasy”! Purtroppo alcuni membri dell’equipaggio hanno ammutinato durante il viaggio e quindi rimane “solamente” il vero e unico capitano della barca: Gamberetta! Il suo vero nome è Chiara ed è la stella di “Gamberi Fantasy”. Sono sue tutte le recensioni pungenti che potrete trovare sul sito, compresa la più famosa: la recensione di Twilight! Pensate che quel post le ha fatto “guadagnare” ben più di mille commenti da parte di ragazzine sceme fan perdutamente innamorate di Edward (lo gnokko di Twilight). Posto qui una parte della recensione:

Al termine della lettura di Twilight avevo il cuore che mi batteva forte forte, e un turbine di sentimenti mi sconvolgeva. Sentimenti difficili da raccontare, e perciò, da brava aspirante scrittrice, cercherò di mostrarli:

Se vedessi la signora Stephenie Meyer appesa per una mano al cornicione di un palazzo di nove piani, le schiaccerei le dita.

Per leggere il resto della recensione, cliccare qui. Consigliato anche per chi non ha letto Twilight.

Gamberetta ha scritto molte altre recensioni del genere, per questo ogni giorno le arrivano e-mail piene di parolacce, insulti e minacce di rapimento al suo coniglietto Grumo. Scherzi a parte, le minacce di morte vengono sicuramente da fan idiote della Meyer e/o filotroisiane. Comunque sia, è molta la gente che pensa che lei non sappia fare altro che criticare e sibilare indecenze su libri fantasy, ma… Indovinate un pò? Anche lei ha scritto un libro, due per la precisione. Il primo s’intitola “Le avventure della giovane Laura” ed è gratuitamente scaricabile da questo indirizzo: Le Avventure della Giovane Laura. Se siete curiosi di sapere di cosa parla il libro, andate qui. Personalmente non è proprio il genere che preferisco, ma penso che potrei anche scrivere una recensione.

Il secondo libro lo sta scrivendo a puntate in un blog apposta creato. Il titolo è “S.M.Q.” e l’indirizzo del blog nel quale potrete leggere i primi capitoli (potrete anche scaricarli) è questo. Entrambi i libri appartengono al genere “urban fantasy – new weird” motivo per il quale se amate coniglietti parlanti e mondi popolati da bruchi che fanno da autobus, questi libri fanno per voi. Ritengo che “S.M.Q.” sia più scorrevole del primo, una sensazione percepita in prima persona da Gamberetta. Vedetevela voi, forse potrei trovare il tempo per fare una recensione anche di questo, ma non prometto nulla 😀

In conclusione penso che Gamberetta sia una persona fenomenale, in grado di farci ridere mentre commenta in modo arguto e un pò (giustamente) velenoso alcuni dei fantasy più osannati dalle critiche ordinarie. Diciamo che è il mio idolo e spero che continui a mantentersi sempre così: sveglia, brava e con un pizzico di ironia.

GamberettaP.s. Nessuno o quasi sa chi o come sia Gamberetta, ma alle persone che le vogliono bene piace immaginarsela così 😀

Esiste anche un Fan Club su Facebook dedicato a Gamberetta. Lo trovo carino, ma non ha iniziative nè serve a qualcosa… É utile se vuoi urlare al mondo che “SONO UN FAN DI GAMBERETTA!”