EUQNULAUQ

Salve a tutti, sono il creatore di  “EUQNULAUQ” .

Questo sito è nato moltissimi anni fa (in realtà sono nemmeno due giorni che esiste, ma fatemi fare un pò di scena :D) allo scopo di… Ehm… Che scopo potrebbe avere? La gente lo legge e basta, tutto qui! Ricapitolando;  il sito, nato per farsi leggere da qualcuno, è stato creato nel 1296. Proprio così. Si lo so che non c’era internet e tantomeno i computer, ma una testimonanianza schiacciante vi dimostrerà che non sono pazzo.

” Nel lontano 1296, quando ancora eravamo tutti angioletti  BBB (belli, buoni e bravi), ero steso su una nuvola ad  osservare la Terra. Scorgevo passanti indaffarati nelle loro faccende, ma la crème de la crème era spiare in casa della  gente. Ma perchè non mi credete mai? Se aveste voluto anche voi sareste stati in grado di farlo! Comunque, fatto stà  che mi trovavo a Firenze per una veloce spiata, quando inizio a seguire con lo sguardo un uomo sulla trentina che senz’altro conoscerete. È stato lui a creare questo blog, o almeno il primo a scoprirlo! Pensate che elogiò il sito con dei versi scritti da lui stesso. Li ho trovati dopo estenuanti anni di ricerche lungo tutta Firenze e li riporto tali e quali come li ho trovati… ”

Nel mezzo del cammin di nostra vita,

mi ritrovai per un blog oscuro

che il dirittto server era smarrito.

Ahi quanto a dir cos’ era è cosa dura

esto sito selvaggio e vuoto e forte

che nel pensier rinova la paura!

Tant’è desolato che poco è più morte;

ma per trattar del ben ch’i’ vi trovai,

dirò de l’altre cose ch’i’ v’ho lette.

Eh si amici miei, sto parlando proprio del grande Dante, padre della lingua italiana e scrittore della Divina Commedia! Inutile specificare che ho trovato molti altri documenti di questo tipo. Ecco un altro esempio della vecchiaia e magnificenza di ENQNULAUQ. Dall’ epoca vittoriana.

Oh ENQNULAUQ, perchè sei tu ENQNULAUQ?

Rinnega Dante, rifiuta il tuo nome, o se non vuoi

giura che sarai mio ed io non sarò più Shakespeare!

Ora dovrete credermi! Ad ogni modo, dato che il blog è passato per tutte queste mani di stampo letterario (geniali, a mio parere) penso che parleremo spesso di questo argomento. Anche perchè ora è Dante l’angioletto BBB, motivo per il quale ho paura a lasciare il blog incolto. Penso che comunque ci lasceranno passare qualche discorso fuori dal loro campo semantico, e sia chiaro: non voglio parlare il fiorentino duecentesco!

Spero che il mio blog vi possa piacere. Vorrei scrivere in particolare (Dante perdonami) alcuni articoli di letteratura moderna, magari qualche recensione. Inoltre vorrei aggiungere qualche bella foto di eventi mondani. Sempre che mio padre si decida a comprarmi una macchina fotografica decente. In quel caso sarò più che felice di pubblicarle in vari articoli!

Al prossimo articolo,                                                                                     Vostro, Chama.

P.s.  Dato che in questo post ho parlato solo del blog, nel prossimo articolo parlerò un pò di me. Per iniziare: il mio nome è Chama, ovvero Carlo. Ah, e mi raccomando: cercate di lasciare dei commenti, almeno così posso conoscere i miei lettori.